Già clienti ci hanno dimostrato la loro fiducia ordinando i nostri prodotti!
  • info@life-harmony.net

    per l'assistenza gratuita

  • CONSEGNA GRATUITA

    per acquisti superiori a 60 euro!

Carrello

Il tuo carrello è vuoto. Aggiungi un articolo! ;)

2. 5. 2016 | Articoli

Il mal di primavera non è una malattia

Avete sonno, siete troppo stanchi, senza voglia ed irritabili, avete spesso il mal di testa e non vi sentite tanto bene in generale? O sia: non avete voglia di fare niente. Tutto questo sono i sintomi del sindrome del letargo.

Le cause del sindrome del letargo

Durante l’inverno il melatonina (l’ormone di sonno-veglia) si sintetizza più intensamente per la assenza di luce ed allo stesso tempo le scorte del serotonina (l’ormone della felicità) stanno esaurendo.

Quando le giornate cominciano ad allungarsi il processo si rivolge; la concentrazione del serotonina (l’ormone della felicità) aumenta, la concentrazione del melatonina diminuisce. “La battaglia” dei due ci rende stanchi ed affranti. Quando si ottiene di nuovo l’equilibro degli ormoni e il serotonina “abbatte” il melatonina anche nostro benessere migliora.

Cosa fare?

Se soffriamo del mal di primavera possiamo liberarci dei suoi sintomi esponendoci alla luce diurna, passando più tempo all’aria aperta e con una alimentazione adeguata.

  • Più luce diurna. Esposizione alla luce diurna causa la sintesi del serotonina, cosidetto ormone della felicità, e ci aiuta ad aggiungere e mantenere il benessere.
  • Attività fisica. Il bisogno della luce possiamo soddisfarlo dando una passeggiata, praticando qualche sport o semplicemente passando del tempo in modo attivo all’aria aperta. Così torniamo anche in forma e riempiamo nostro corpo d’energia. Con regolare attività fisica si attiva la sintesi delle endorfine, aumenta l’afflusso d’ossigeno, si attiva il sistema immunitario e ci irrobustiamo.
  • Frutta e verdure fresche. Nostra alimentazione in primavera si arricchisce con frutta e verdura di stagione e così consumiamo sufficente vitamine. È importante che consumiamo non solo le vitamine ma anche i minerali. I più essenziali sono magnesio e ferro. Il magnesio evita il mal di testa e i spasmi muscolari, il ferro invece procura l’ossigeno e l’energia alle cellule.
  • Bevete tanta acqua. Almeno 2 litri al giorno. Acqua inumidisce vostro corpo, migliora il flusso delle sostanze nutritive nel corpo e rende la pelle più brillante. Acqua aiuta anche alla disintossicazione eliminando dal corpo le sostanze venenose che si accumulano durante i mesi invernali.
  • Doccia alternata. Doccia fredda è molto efficace quando ci sentiamo stanchi o abbiamo sonno. Doccia alternata aumenta il flusso sanguigno ed attiva nostro corpo.
  • Dormire bene. La notte è il tempo per la regenerazione. Il corpo si disintossica e contruisce nuovi tessuti. Tutti questi processi richiedono dal corpo tanto lavoro, perciò un sonno buono e sano è indispensabile.

Aggiungi commento